La rassegna teatrale “Fidelitas”

Il teatro è una delle arti più pregiate dell’umanesimo. Quando si assiste ad una rappresentazione teatrale ci si trova a diretto contatto con i personaggi, con la scena, con la storia narrata; si percepiscono gli umori e le sensazioni degli attori che recitano a pochi passi dallo spettatore.

Purtroppo però il teatro di qualità non è sempre alla portata di tutti. Fortunatamente, oltre al conosciuto teatro dei professionisti, esiste il teatro amatoriale: l’opportunità di assistere a spettacoli non meno belli dei più blasonati eventi ospitati in location più o meno storiche, e con la possibilità di vederli sotto casa, magari all’aperto, in una splendida serata di luglio.

Questo è, ad esempio, l’opportunità offerta dalla rassegna teatrale “Fidelitas” che da 10 anni allieta le serate di luglio a Vitorchiano, proponendo testi interpretati da compagnie teatrali di tutta Italia. Due settimane di appuntamenti con attori non professionisti che, per passione, mettono in scena spettacoli gustosissimi e, nel contempo partecipano al contest legato alla rassegna che, a conclusione della stessa, decreta i vincitori sullo stile degli Oscar cinematografici.

Il merito dell’organizzazione della rassegna teatrale “Fidelitas” va ascritto alla Compagnia Teatrale “In …stabile” e, più precisamente, ai suoi fondatori Marisa Borni e Carlo Creta che con la loro pazienza e perseveranza riescono a donare, al pubblico sempre numeroso della rassegna, ogni anno, tante serate spensierate e ricche di cultura.

Nel contributo di seguito potete vedere la premiazione che si è svolta a conclusione della X edizione della rassegna teatrale “Fidelitas”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.