Andamento dei terremoti in Italia dal 1990 ad oggi

Come ogni anno, torno ad aggiornarvi circa la situazione dei terremoti registrati in Italia.

Come al solito preciso che:

  • non sono uno scienziato ne un sismologo;
  • sono consapevole che i terremoti non si possono prevedere anche se la tecnologia odierna consentirebbe di inviare uomini su Marte;
  • dai documenti disponibili in rete mi pare di aver capito che gli sciami sismici (o aftershock) si dicano tali quando non superano Magnitudo 3.0;
  • ogni scossa superiore a M 3.0 è da considerarsi terremoto principale;
  • ogni M 0.2 in più rappresenta il raddoppio della potenza di un terremoto.

Ecco, quindi, di seguito i numeri (accessibili liberamente da chiunque) che ho raccolto sul sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, relativamente ai terremoti registrati in Italia negli ultimi 30 anni.

  • Nel 1990 si sono registrate 2.471 scosse sismiche di cui 396 superiori a M 3.0 e 32 superiori a M 4.0 e 4 superiori a M 5.0.
  • Nel 1991 si sono registrate 2.119 scosse sismiche di cui 302 superiori a M 3.0 e 15 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 1992 si sono registrate 2.004 scosse sismiche di cui 286 superiori a M 3.0 e 12 superiori a M 4.0.
  • Nel 1993 si sono registrate 2.347 scosse sismiche di cui 326 superiori a M 3.0 e 14 superiori a M 4.0.
  • Nel 1994 si sono registrate 1.761 scosse sismiche di cui 294 superiori a M 3.0 e 14 superiori a M 4.0.
  • Nel 1995 si sono registrate 1.722 scosse sismiche di cui 261 superiori a M 3.0 e 14 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 1996 si sono registrate 1.942 scosse sismiche di cui 284 superiori a M 3.0 e 7 superiori a M 4.0.
  • Nel 1997 si sono registrate 5.935 scosse sismiche di cui 854 superiori a M 3.0 e 30 superiori a M 4.0 e 4 superiori a M 5.0.
  • Nel 1998 si sono registrate 3.819 scosse sismiche di cui 471 superiori a M 3.0 e 23 superiori a M 4.0 e 3 superiori a M 5.0.
  • Nel 1999 si sono registrate 2.193 scosse sismiche di cui 241 superiori a M 3.0 e 9 superiori a M 4.0.
  • Nel 2000 si sono registrate 2.936 scosse sismiche di cui 388 superiori a M 3.0 e 24 superiori a M 4.0.
  • Nel 2001 si sono registrate 2.541 scosse sismiche di cui 257 superiori a M 3.0, 11 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 2002 si sono registrate 3.187 scosse sismiche di cui 490 superiori a M 3.0, 34 superiori a M 4.0 e 3 superiori a M 5.0.
  • Nel 2003 si sono registrate 2.545 scosse sismiche di cui 505 superiori a M 3.0, 16 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 2004 si sono registrate 1.894 scosse sismiche di cui 256 superiori a M 3.0, 11 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 2005 si sono registrate 3.319 scosse sismiche di cui 132 superiori a M 3.0, 10 superiori a M 4.0 e 1 superiore a M 5.0.
  • Nel 2006 si sono registrate 6.098 scosse sismiche di cui 229 superiori a M 3.0, 24 superiori a M 4.0 e 1 superiore a M 5.0.
  • Nel 2007 si sono registrate 5.958 scosse sismiche di cui 142 superiori a M 3.0, 17 superiori a M 4.0 e 1 superiore a M 5.0.
  • Nel 2008 si sono registrate 6.958 scosse sismiche di cui 194 superiori a M 3.0, 13 superiori a M 4.0 e 1 superiore a M 5.0.
  • Nel 2009si sono registrate 26.123 scosse sismiche di cui 508 superiori a M 3.0, 48 superiori a M 4.0, 4 superiori a M 5.0 e superiore a M 6.0.
  • Nel 2010 si sono registrate 14.767 scosse sismiche di cui 203 superiori a M 3.0, 18 superiori a M 4.0 e 1 superiore a M 5.0.
  • Nel 2011 si sono registrate 16.638 scosse sismiche di cui 291 superiori a M 3.0 e 23 superiori a M 4.0.
  • Nel 2012 si sono registrate 18.194 scosse sismiche di cui 492 superiori a M 3.0, 61 superiori a M 4.0 e 9 superiori a M 5.0.
  • Nel 2013 si sono registrate 25.164 scosse sismiche di cui 295 superiori a M 3.0, 27 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 2014 si sono registrate 27.443 scosse sismiche di cui 232 superiori a M 3.0 e 24 superiori a M 4.0.
  • Nel 2015 si sono registrate 15.610 scosse sismiche di cui 204 superiori a M 3.0 e 21 superiori a M 4.0.
  • Nel 2016 si sono registrate 53.116 scosse sismiche di cui 1.117 superiori a M 3.0, 72 superiori a M 4.0, 6 superiori a M 5.0 e 2 superiori a M 6.0.
  • Nel 2017 si sono registrate 44.458 scosse sismiche di cui 396 superiori a M 3.0, 30 superiori a M 4.0 e 5 superiori a M 5.0.
  • Nel 2018 si sono registrate 23.180 scosse sismiche di cui 237 superiori a M 3.0, 23 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 2019 si sono registrate 16.582 scosse sismiche di cui 204 superiori a M 3.0 e 32 superiori a M 4.0 e 9 superiori a M 5.0 e 1 superiore a M 6.0.

Credo non occorra uno scienziato per vedere, ad occhio che, negli ultimi 30 anni, l’attività sismica in Italia sia aumentata in modo impressionante! Segno evidente che qualcosa stia cambiando in modo determinante e, considerando le infrastrutture del nostro Paese, soprattutto in modo pericoloso. Mi astengo da ulteriori commenti personali e mi limito a proporvi il grafico realizzato con questi dati. Per chi fosse interessato, è possibile scaricarlo cliccando qui.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.