Aggiornamento 2022 dell’attività sismica in Italia

Come ogni anno, torno ad aggiornarvi circa la situazione dei terremoti registrati in Italia.

Consuete precisazioni:

  • non sono uno scienziato ne un sismologo;
  • sono consapevole che i terremoti non si possono prevedere nonostante gli enormi progressi in termini tecnologici;
  • gli sciami sismici (o aftershock) rappresentano l’insieme delle scosse che non superano e sono successive a quelle uguali o maggiori a Magnitudo 3.0;
  • infatti, ogni scossa superiore a M 3.0 è da considerarsi terremoto principale;
  • ogni M 0.2 in più rappresenta il raddoppio della potenza di un terremoto.

Dallo scorso anno il sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (da cui raccolgo i dati pubblicati sotto) consente di accedere alle informazioni (relativamente ai terremoti registrati in Italia) raccolte a partire dal 1985. L’analisi svolta ed i relativi grafici risultanti, dimostrano a colpo d’occhio la veridicità della tesi che espongo da anni in proposito.

  • Nel 1985 si sono registrate 1.713 scosse sismiche di cui 371 superiori a M 3.0, 34 superiori a M 4.0 e 3 superiori a M 5.0.
  • Nel 1986 si sono registrate 1.798 scosse sismiche di cui 414 superiori a M 3.0, 26 superiori a M 4.0 e 1 superiore a M 5.0.
  • Nel 1987 si sono registrate 2.036 scosse sismiche di cui 293 superiori a M 3.0 e 12 superiori a M 4.0.
  • Nel 1988 si sono registrate 2.232 scosse sismiche di cui 337 superiori a M 3.0 e 7 superiori a M 4.0.
  • Nel 1989 si sono registrate 2.145 scosse sismiche di cui 360 superiori a M 3.0 e 17 superiori a M 4.0.
  • Nel 1990 si sono registrate 2.471 scosse sismiche di cui 396 superiori a M 3.0, 32 superiori a M 4.0 e 4 superiori a M 5.0.
  • Nel 1991 si sono registrate 2.119 scosse sismiche di cui 302 superiori a M 3.0, 15 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 1992 si sono registrate 2.004 scosse sismiche di cui 286 superiori a M 3.0 e 12 superiori a M 4.0.
  • Nel 1993 si sono registrate 2.347 scosse sismiche di cui 326 superiori a M 3.0 e 14 superiori a M 4.0.
  • Nel 1994 si sono registrate 1.761 scosse sismiche di cui 294 superiori a M 3.0 e 14 superiori a M 4.0.
  • Nel 1995 si sono registrate 1.722 scosse sismiche di cui 261 superiori a M 3.0, 14 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 1996 si sono registrate 1.942 scosse sismiche di cui 284 superiori a M 3.0 e 7 superiori a M 4.0.
  • Nel 1997 si sono registrate 5.935 scosse sismiche di cui 854 superiori a M 3.0, 30 superiori a M 4.0 e 4 superiori a M 5.0.
  • Nel 1998 si sono registrate 3.819 scosse sismiche di cui 471 superiori a M 3.0, 23 superiori a M 4.0 e 3 superiori a M 5.0.
  • Nel 1999 si sono registrate 2.193 scosse sismiche di cui 241 superiori a M 3.0 e 9 superiori a M 4.0.
  • Nel 2000 si sono registrate 2.936 scosse sismiche di cui 388 superiori a M 3.0 e 24 superiori a M 4.0.
  • Nel 2001 si sono registrate 2.541 scosse sismiche di cui 257 superiori a M 3.0, 11 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 2002 si sono registrate 3.187 scosse sismiche di cui 490 superiori a M 3.0, 34 superiori a M 4.0 e 3 superiori a M 5.0.
  • Nel 2003 si sono registrate 2.545 scosse sismiche di cui 505 superiori a M 3.0, 16 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 2004 si sono registrate 1.894 scosse sismiche di cui 256 superiori a M 3.0, 11 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 2005 si sono registrate 3.319 scosse sismiche di cui 132 superiori a M 3.0, 10 superiori a M 4.0 e 1 superiore a M 5.0.
  • Nel 2006 si sono registrate 6.098 scosse sismiche di cui 229 superiori a M 3.0, 24 superiori a M 4.0 e 1 superiore a M 5.0.
  • Nel 2007 si sono registrate 5.958 scosse sismiche di cui 142 superiori a M 3.0, 17 superiori a M 4.0 e 1 superiore a M 5.0.
  • Nel 2008 si sono registrate 6.958 scosse sismiche di cui 194 superiori a M 3.0, 13 superiori a M 4.0 e 1 superiore a M 5.0.
  • Nel 2009 si sono registrate 26.123 scosse sismiche di cui 508 superiori a M 3.0, 48 superiori a M 4.0, 4 superiori a M 5.0 e superiore a M 6.0.
  • Nel 2010 si sono registrate 14.767 scosse sismiche di cui 203 superiori a M 3.0, 18 superiori a M 4.0 e 1 superiore a M 5.0.
  • Nel 2011 si sono registrate 16.638 scosse sismiche di cui 291 superiori a M 3.0 e 23 superiori a M 4.0.
  • Nel 2012 si sono registrate 18.194 scosse sismiche di cui 492 superiori a M 3.0, 61 superiori a M 4.0 e 9 superiori a M 5.0.
  • Nel 2013 si sono registrate 25.164 scosse sismiche di cui 295 superiori a M 3.0, 27 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 2014 si sono registrate 27.443 scosse sismiche di cui 232 superiori a M 3.0 e 24 superiori a M 4.0.
  • Nel 2015 si sono registrate 15.610 scosse sismiche di cui 204 superiori a M 3.0 e 21 superiori a M 4.0.
  • Nel 2016 si sono registrate 53.116 scosse sismiche di cui 1.117 superiori a M 3.0, 72 superiori a M 4.0, 6 superiori a M 5.0 e 2 superiori a M 6.0.
  • Nel 2017 si sono registrate 44.458 scosse sismiche di cui 396 superiori a M 3.0, 30 superiori a M 4.0 e 5 superiori a M 5.0.
  • Nel 2018 si sono registrate 23.180 scosse sismiche di cui 237 superiori a M 3.0, 23 superiori a M 4.0 e 2 superiori a M 5.0.
  • Nel 2019 si sono registrate 16.582 scosse sismiche di cui 204 superiori a M 3.0, 32 superiori a M 4.0, 9 superiori a M 5.0 e 1 superiore a M 6.0.
  • Nel 2020 si sono registrate 16.597 scosse sismiche di cui 226 superiori a M 3.0, 32 superiori a M 4.0, 9 superiori a M 5.0 e 1 superiore a M 6.0.
  • Nel 2021 si sono registrate 16.094 scosse sismiche di cui 265 superiori a M 3.0, 35 superiori a M 4.00, 5 superiori a M 5.0 e 1 superiore a M 6.0.

Come ho scritto sopra, quindi, da questi dati è evidentissima la tesi secondo cui da qualche tempo, l’attività sismica in Italia sia aumentata in modo impressionante e che, in particolare negli ultimi anni, si stia stabilizzando ad un valore tendente verso l’alto. Mi astengo da ulteriori commenti personali e mi limito a proporvi il grafico realizzato in proposito. Per chi fosse interessato, è possibile scaricarlo cliccando qui.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.